Auto incidentate: ripararle subito

 

Le auto incidentate possono essere rimesse a nuovo attraverso diverse procedure, spesso a seconda di come è avvenuto l’incidente e di chi ne è rimasto coinvolto.
Se con il proprio mezzo un soggetto ha causato un incidente e ha un’assicurazione con classe alta e un grosso premio annuo da pagare, la soluzione migliore potrebbe addirittura essere quella di rivolgersi a un carrozziere privato per la riparazione del proprio veicolo e contemporaneamente di quello dell’altro conducente coinvolto nell’incidente.
Sembra un paradosso, ma è proprio vero: se gli interventi da effettuare sono di lieve entità e si trova un carrozziere di fiducia le auto possono essere riparate subito senza l’attesa di rilevazioni da parte della società di assicurazione competente.
Il costo può essere minore rispetto a un intervento effettuato tramite assicurazione perché nei casi di una classe alta di assicurazione bonus/malus l’aumento di premio conseguente a un incidente con colpa può superare nettamente un intervento diretto da parte di un carrozziere di fiducia.

Il servizio di riparazione automobili offerto dalle assicurazioni può essere utile se chi possiede l’auto non ha la colpa di un incidente e se il carrozziere convenzionato con la società di assicurazione competente offre anche il servizio di auto sostitutiva. L’unica pecca del servizio di riparazione effettuato tramite assicurazione è relativa ai tempi di esecuzione delle lavorazioni sul veicolo, talvolta molto dilatati nel tempo e che possono mettere in seria difficoltà chi ha solamente l’automobile incidentata a disposizione per la guida.
La procedura per ottenere un rimborso totale dell’intervento sulla carrozzeria da parte della polizza è:
• compilazione della constatazione amichevole;
• chiarimento su chi ha la colpa dell’incidente e chi no;
• nel caso di fatto palese che metta d’accordo entrambi i conducenti, si procede all’attestazione di colpa al 100% di chi ha causato l’incidente;
• nei casi di controversia occorre un esame approfondito da parte di periti specializzati nel valutare questo genere di situazioni.

I carrozzieri convenzionati con le polizze assicurative sono generalmente sempre molto diffusi; tuttavia, soprattutto nel caso delle assicurazioni auto on-line, all’innegabile risparmio economico corrisponde spesso un disagio relativo alla distanza eccessiva da parte del carrozziere convenzionato.
Prendiamo una situazione in cui c’è un’unica automobile a disposizione del proprietario, e che questa sia proprio il veicolo incidentato senza colpa.
Se c’è un’assicurazione on-line in corso di validità che compete nel caso dell’incidente, spesso si possono trovare carrozzieri convenzionati. Tuttavia esistono alcune compagnie che offrono il servizio di carrozzeria convenzionata più vicina a circa 40 chilometri. E’ comprensibile quindi come, anche in presenza di un’eventuale automobile sostitutiva, una distanza come questa possa rappresentare una notevole scocciatura per chi lavora, ha famiglia e/o altri impegni a cui sottostare.
Valutare dunque sempre, prima della stipula di un’assicurazione, dove si trovano i carrozzieri affiliati.

Se un soggetto ha la colpa in un incidente ed ha la propria auto danneggiata può:
• riparare l’automobile con fai-da-te o carrozziere fidato;
• non riparare l’automobile, lasciandola con i danni più o meno visibili.
In questo secondo caso il veicolo può essere ancora utilizzato dal proprietario oppure venduto come auto incidentata, e samautocars pensa proprio a questa evenienza.
L’attività di samautocars è infatti di compravendita di auto sinistrate, che vengono valutate dagli operatori con criteri di supervalutazione.
La soluzione di vendere la propria automobile a samautocars è l’ideale per chi vuole subito monetizzare con la cessione del veicolo: il pagamento viene infatti effettuato in contanti e con un passaggio di proprietà e ritiro del mezzo a domicilio immediati.
Propedeutica a questa operazione è l’accettazione del prezzo di acquisto stimato da samautocars da parte del venditore, che potrà valutarlo attraverso un preventivo che tuttavia viene effettuato gratuitamente e senza alcun impegno.
La data di ritiro viene decisa in base alle esigenze di chi vende l’automobile.