I ricambi per la Fiat Bravo: a chi rivolgersi?

{CAPTION}

 

La Fiat Bravo, nata nel 1995 insieme alla sorella Brava, ha riscosso da subito un grande successo sia in Italia che in Europa, totalizzando dopo soli due mesi dal battezzo 220 mila vendite, di cui 90 mila nel Bel Paese. Ad oggi è molto importante sapere a chi rivolgersi per avere a prezzi competitivi dei ricambi per la Fiat Bravo.

Pezzi di ricambio della Bravo

Esistono sul web diversi portali che offrono i ricambi per questo modello, e uno di questi, usato da molti addetti ai lavori, è il sito autozona.it In questo portale ci sono tutte le auto disponibili, dalla 1.4 fino al 2.0 multijet e per ogni versione è visualizzata una tabella con riportati le tipologie dei ricambi in ordine alfabetico (da “alzacristalli” a “volano”).

Cliccando sul pezzo desiderato, l’utente avrà di fronte tutte le caratteristiche del ricambio in questione con il prezzo indicato; è previsto anche uno sconto speciale offerto dal portale stesso. Facendo una ricerca su Internet, è inoltre possibile trovare dei portali con i ricambi originali di molti modelli della casa italiana. Con pazienza e soprattutto molto attenzione quindi, si può trovare quello che cerchiamo per rimettere a posto la propria macchina.

Le caratteristiche della Bravo

Qeusta vettura è stata concepita insieme alla Brava per soddisfare l’esigenza di tutta la clientela; infatti era dedicata di più ai giovani mentre il modello della Brava alle famiglie. La vera innovazione di questa vettura (che sostituisce la Fiat Tipo) risiedeva nella luce di posizione, che era triplicata con tre lampadine per formare una sorta di cerchio.

Sono diventate modelli per lo sviluppo successivo di altre macchine come la Marea, la Multipla e infine la Stilo che per certi versi può considerarsi l’erede della berlina Bravo. Esistono inoltre delle versioni speciali: Steel (disponibile anche per la “sorella” Brava), Suite, Trofeo e in aggiunta il kit Abarth.

Le due macchine hanno subito nei primi anni del Duemila la concorrenza delle altre case produttrici come Volkswagen, Ford e Peugeout e la produzione si è fermata nel 2001 anche se il nome è stato ripreso dalla Fiat per il lancio della nuova macchina nel 2007.

L’unico difetto era nella poca stabilità nei tracciati tortuosi a causa della sua conformazione spostata in avanti, con retrotreno scarico e motore pesante. Infine un’ultima curiosità: la Fiat ha commercializzato queste due macchine anche in Giappone cambiando però il nome in “Bravissimo” per questioni di copyright.

Gli allestimenti

La fiat Bravo ha risocsso molto successo nel mercato dell’auto ed aiutato la compagnia ha risollevarsi in parte dalla crisi del mondo automobilistico, di seguito sono elencati tutti gli allestimenti di serie che i vari modelli di vetture offrono.

  • il climatizzatore,
  • il paraurti dello stesso colore della macchina,
  • le bocchette posteriori di areazione e filtro antipolline,
  • retrovisori esterni elettrici sbrinabili dotati del sensore di temperatura esterna,
  • una fascia plancia Carbon Look,
  • la calandra nera con la cornice cromata,
  • l’antifurto elettronico,
  • gli alzacristalli elettrici anteriori,
  • apertura elettrica,
  • gli anelli cromati sulle bocchette di areazione e inserti sui poggiabraccia,
  • il telecomando per chiudere e aprire le porte,
  • la plafoniera anteriore con spot e quella posteriore,
  • il quadro degli strumenti con trip computer e il sistema my car,
  • il sedile di guida regolabile in base all’altezza,
  • il sedile posteriore capace di ospitare tre persone,
  • appoggiatesta posteriori e anteriori, che assicurano la possibilità di viaggiare comodi,
  • il servosterzo elettrico Dualdrive,
  • l’apertura elettrica del portellone posteriore dotata di sistema logo push,
  • un mobiletto centrale con il portabicchieri,
  • un kit multiuso,
  • un mobiletto pneumatici,
  • HBA e Hill Holder,
  • il Sistema controllo elettronico stabilità e ASR/MSR,
  • ABS con EBD, vale a dire Elettronic Brake Distribution,
  • airbag frontali, laterali e anteriori,
  • le cinture di sicurezza anteriori dotate di pretensionatore,
  • gli attacchi Isofix a tre punti, due dei quali sono posizionati sui sedili posteriori,
  • il limitatore di carico e sensore di allacciamento,

Dotazioni tecnologiche

E’possibile scegliere di avere nella propria vettura alcune dotazioni tecnologiche speciali, come il navigatore Instant Nav, che permette al guidatore di trovare tutte le informazioni utili per raggiungere una determinata destinazione. Inoltre grazie al navigatore è possibile anche informarsi sulla presenza di traffico in una determinata strada ed essere avvisati da un segnalatore acustico della presenza di eventuali rilevatori di velocità. La Fiat Bravo dispone anche del sistema Blue&Me, grazie al quale è possibile fare telefonate, ascoltare i propri messaggi comodamente mentre si guida e soprattutto senza distrarsi. Grazie a questo sistema inoltre è possibile ascoltare la musica in formato WAV, WMA o MP3.

I software per gestire i ricambi

La maggior parte delle officine e delle concessionarie utilizzano un software per la gestione della ricerca dei pezzi. Lo scopoè quello di gestire più facilmente:

  • Gestione Anagrafiche
  • Gestione Commerciale
  • Gestione Amministrativa e Contabile
  • Gestione Tecnica
  • Gestione Magazzino
  • Gestione Web (in alcuni casi)

Il Software di Spring Motori ad esempio propone tre ambiti di applicazione: una specifica per le esigenze di chi lavora nel settore ricambi- officina – concessionaria auto; la gestione fiscale e contabile e amministrativa. Si tratta di un programma sviluppato in ambiente Windows, è quindi facile da utilizzare e caricare. Online o tramite numero verde è possibile richiedere una dimostrazione gratuita del software.

Il portale Web Soft propone Infinity, il software ricambi auto realizzato specificatamente per il settore Motor Trade, sviluppato in Sybase PowerBuilder, con database multipiattaforma Sybase SQL Anywhere ed è composto dai seguenti moduli:

  • Modulo Contabilità
  • Modulo applicativo (gestione dell’area amministrativa e fiscale dell’azienda)
  • Modulo Magazzino
  • Modulo Officine
  • Modulo Veicoli
  • Modulo Web
  • Modulo Mobile

Vedi anche: Assicurazioni auto economiche