Accessori da moto: videocamere, navigatori e molto ancora

Gli accessori moto sono il complemento immancabile per i motociclisti che amano personalizzare e rendere ancor più funzionale il proprio mezzo a due ruote. Per molti sono una moda, per altri una necessità, di sicuro il mercato è ricco di soluzioni per chi desidera avere un veicolo personalizzato e perfettamente in linea con le proprie esigenze, perché laddove non arrivano le dotazioni di serie arrivano gli accessori. Gli accessori moto sono svariati, si va dai navigatori appositamente studiati per essere installati e utilizzati a bordo dei motoveicoli alle videocamere per le riprese in azione, passando per i prodotti per la manutenzione e per i sistemi di comunicazione Bluetooth. Si tratta di soluzioni pratiche e utili, che possono migliorare notevolmente l'esperienza d'utilizzo del veicolo sia in città che nei viaggi extra-urbani, e che con una piccola spesa possono risolvere grandi problemi o disagi che vengono spesso lamentati dai motociclisti. Ovviamente è importante scegliere esclusivamente accessori moto di qualità, che laddove venga richiesto dalle normative siano omologati e, quindi, certificati in termini di affidabilità e sicurezza.  

Vediamo nello specifico alcuni degli accessori moto che vanno per la maggiore.

    Le videocamere, per esempio, sono un accessorio di moda che sta spopolando tra giovani e meno giovani. Si tratta di piccoli apparecchi elettronici adatti alle riprese in movimento, che possono essere installati a bordo della moto, sul casco o addosso al motociclista e che riprendono qualsiasi fase della guida. Sono perfette per chi ha intenzione di fare un lungo viaggio on the road e non vuole perdere la possibilità di riprendere in totale sicurezza anche i paesaggi che attraversa a bordo delle sue due ruote, perché spesso sono proprio quelli più emozionanti e mozzafiato. Inoltre, visti dal punto di vista di un motociclista, assumono tutto un altro fascino. Le action-camera, così vengono chiamate, sono disponibili in diverse varianti. I modelli più conosciuti sono quelli realizzati da Go-Pro e da Tom-Tom, per i quali sono previsti anche tantissimi accessori di supporto per l'ancoraggio e per un migliore utilizzo: sistemi di bloccaggio da manubrio, da polso, imbragature pettorali, supporti adesivi e aste per l'utilizzo a terra sono solo alcuni degli optional disponibili per questo tipo di accessori moto.  

Ci sono, poi, i navigatori, compagni di viaggio imprescindibili per molti motociclisti. Oltre ai classici modelli di navigatori appositamente studiati per le moto, dalle dimensioni ridotte e dalle caratteristiche spiccatamente studiate per questo genere di veicoli, da quando gli smartphone hanno letteralmente invaso le nostre vite sono tantissime le persone che hanno deciso di abbandonare i tradizionali navigatori in favore degli smartphone che, a prescindere dal sistema operativo utilizzato, dispongono sempre di applicazioni dedicate alla navigazione, in alcuni casi sviluppate proprio pensando ai motociclisti. Sono ovviamente più economiche dei navigatori tradizionali e permettono di avere un solo dispositivo per più utilizzi. Ovviamente in questo caso è necessario dotarsi di accessori moto di supporto, che permettano di ancorare lo smartphone in maniera salda alla carena della moto o, in alternativa, al manubrio, in modo tale che durante la guida la mappa e il navigatore siano sempre perfettamente visibili senza distogliere l'attenzione del motociclista dalla guida. Si tratta di custodie trasparenti, spesso rinforzate per proteggere lo smartphone in caso di caduta, impermeabili e perfettamente visibili anche in caso di luce diretta.   Proprio pensando all'utilizzo dello smartphone, tra gli accessori moto negli ultimi anni hanno fatto la loro comparsa i sistemi di comunicazione Bluetooth, che permettono al motociclista di utilizzare il telefono anche durante la guida, di ascoltare le indicazioni del navigatore senza mai distrarsi dalla guida. Inoltre, per chi viaggia in coppia, vengono venduti anche gli interfoni, particolarmente comodi per comunicare in viaggio senza necessità di alzare la voce con il rischio di distrazioni e di incomprensioni. Gli interfoni si montano sul casco, non influiscono sulla sicurezza del dispositivo di protezione e non recano nessun disturbo in termini di praticità e comfort. Sempre pensando alla sicurezza a bordo, forse in pochi sanno che tra gli accessori moto ci sono anche i seggiolini per bambini, particolarmente indicati per coloro che utilizzano spesso lo scooter o la moto insieme al proprio figlio. Si tratta di un dispositivo che aiuta i bambini più piccoli a trovare il giusto assetto sulla sella, spesso troppo grande per loro. Le cinghie di ancoraggio alla sella e la presenza dell'adulto nel sedile anteriore garantiscono la sicurezza totale del bambino a bordo.