Assicurazione auto: cos’è la polizza RC Auto

Assicurazione auto: cos’è la polizza RC Auto

La polizza RC Auto è l’assicurazione di responsabilità civile, associata a ogni veicolo immatricolato circolante su strada: è obbligatoria nel nostro paese

assicurazione auto : cosa è

Cos’è la Polizza RCA? L’acronimo sta per Assicurazione di Responsabilità Civile. Sottoscrivendo questa assicurazione auto, nota anche come polizza RC Auto, ci si tutela economicamente nel caso in cui si arrechino danni materiali e/o lesioni a terzi. Si tratta di un contratto che vincola due entità, la compagnia di assicurazione da un lato (che si assume la responsabilità civile di chi guida) e l’assicurato dall’altro. Alla prima spetta la liquidazione di un risarcimento e al secondo il pagamento di un premio.

 

Occorre naturalmente ricordare che il risarcimento del danno è previsto esclusivamente nel caso in cui il sinistro provocato è accidentale e involontario. Chi stipula l’RCA è sempre coperto per una somma limite, definita massimale, che è stabilita al momento della sottoscrizione del contratto. Il massimale resta invariato fino alla fine del contratto. Se in un sinistro il danno causato è maggiore del massimale, l’assicurato dovrà provvedere al risarcimento del danno in completa autonomia.

 

La legge stabilisce dei limiti  per i massimali dell’assicurazione RC Auto, che sono distinti a seconda dei danni provocati a persone o cose. In base al decreto legislativo 06/11/07 n.198, in caso di danni alle cose, il massimale minimo è di 1.000.000,00 di euro per sinistro, senza tener conto del numero delle vittime. In caso di danni alle persone, il massimale minimo è invece di 5.000.000,00 di euro per sinistro, a prescindere dal numero delle vittime. Esiste anche qualche compagnia che, a fronte del versamento un premio più alto, garantisce un massimale illimitato.

 

Quando si sottoscrive un’assicurazione occorre essere estremamente precisi nel riportare le informazioni sul contratto, perché in caso contrario la compagnia potrebbe rifiutarsi di liquidare il risarcimento. L’RC Auto copre ogni tipo di veicoli a motore: auto, camion, moto. dalle moto ai camion (quindi, ovviamente, anche le auto).

 

Se siete in procinto di stipulare questo tipo di assicurazione auto, ricordatevi che esistono due tipi di polizza RC: la Bonus Malus, che di solito è stipulata per le auto, e quella “con franchigia“, che vale anche per gli altri mezzi di locomozione.

 

“Bonus Malus” significa che a ogni assicurato viene assegnata una classe di merito in base alla sua “storia” come conducente. Vengono quindi premiati i guidatori virtuosi: se si riesce a trascorrere due anni senza provocare incidenti, al termine di questo ciclo si ha diritto a uno scatto della propria classe, mentre la propria classe peggiora quanti più sinistri si provocano e quindi aumenterà la tariffa della assicurazione auto.

 

Le polizze con franchigia invece funzionano diversamente: è previsto un premio fisso da pagare e in caso di sinistro l’assicurato deve partecipare al risarcimento del danno restituendo alla compagnia una certa percentuale di quanto questa ha dovuto versare.