Come risparmiare sull’assicurazione moto

In concomitanza con la grave recessione economica che ha colpito il nostro Paese, molti centauri hanno deciso di rinunciare alla propria moto, considerandola un vero e proprio bene di lusso, soprattutto a causa delle polizze assicurative troppo onerose. Tuttavia è importante sapere che risparmiare sulla Rc moto non è impossibile: basterà semplicemente aderire alle formule più vantaggiose e valutare le offerte più convenienti proposte dal mercato assicurativo.

In via preliminare è importante effettuare un’attenta auto-valutazione, ovvero capire a che categoria di motociclisti si appartiene. Il motociclista stagionale (ovvero quello che utilizza la moto solo in alcuni periodi dell’anno), ad esempio, al fine di risparmiare sulla polizza moto può optare per i piani assicurativi temporanei (mensili, trimestrali, semestrali), in modo tale da pagare soltanto per l’effettivo utilizzo. Va detto, tuttavia, che questa soluzione non consente di far aumentare la classe di merito. In alternativa il motociclista stagionale può sottoscrivere un’assicurazione sospendibile, ovvero una polizza che può essere interrotta almeno per un mese e per un massimo di 12 e che può essere riattivata in qualsiasi momento. Questa soluzione, a differenza della temporanea, permette comunque di far maturare la classe di merito, riducendo, in questo modo, l’importo del premio.

Confrontare i preventivi

Non solo il motociclista stagionale, ma anche quello a tempo pieno, ovvero colui che non intende rinunciare alla due ruote neppure in inverno, può risparmiare sulla polizza moto effettuando un attento confronto delle tariffe Rc moto e analizzando le varie offerte delle diverse agenzie assicurative, finché non è certo di aver individuato la soluzione più adatta al proprio profilo. A tal fine è possibile utilizzare i siti di assicurazioni online,i cosiddetti comparison site, ovvero dei portali che consentono di confrontare agevolmente i preventivi delle varie compagnie. In tal modo sarà un gioco da ragazzi individuare l’offerta più conveniente e che meglio si adegua alle proprie specifiche esigenze.

D’altra parte è anche bene ricordare che, periodicamente, le agenzie assicurative rinnovano il proprio piano tariffario; ne consegue che il motociclista, prima di riconfermare la medesima polizza in corrispondenza della scadenza del contratto, dovrebbe nuovamente comparare i preventivi e valutare l’offerta più idonea al proprio profilo.